Sito completamente ed esclusivamente dedicato agli Orsi della Luna

 Index

Chi è
l'Orso Tibetano
Le fabbriche
della bile
Cosa si può fare
Link e Contatti
Altri Orso-Link
Lui ed io io e Lui
Vi presento
 "Ciro" 
Blog  
Lettere dall' Asia
Letter from Asia

Il mio Sito Fotografico
Le foto degli Orsi
di Animals Asia


Tutte le Foto
 di Ciro

Download
-

-
 5 x 1000 agli
Orsi della Luna - C.F.
95125570101

Una Firma per gli
 Orsi della Luna

Se di fronte a certe visioni  dell'inciviltà umana non troviamo la forza di indignarci ed arrabbiarci e lasciamo  che l'indifferenza ci porti a volgere lo sguardo altrove per osservare o fotografare qualcosa di bello, non è  lontano il giorno in cui non ci sarà più spazio per il bello e non ci sarà più nulla da osservare e fotografare...  
OrsoTibetano

Fermiamo quest'inutile ed atrocissima crudeltà!!!   ...aiutaci anche Tu....
 (Foto tratta dal Sito www.orsicinesi.org)

Orso della Luna, Orso Tibetano, Orso dal Collare, Moon Bear, Orso Asiatico Nero, Ursus-Selenarctos thibetanus 

In Cina, Corea e Vietnam migliaia di questi splendidi Orsi,  trascorrono la loro intera vita in queste minuscole gabbie....  denutriti, maltrattati e torturati a vita per estrarne una sostanza, la Bile, tranquillamente sostituibile da una qualsiasi di 54 erbe diverse che contengono lo stesso  principio attivo...

ridiamo la LIBERTA' e una DIGNITA' a questi dolcissimi ed intelligentissimi  Orsi...

Credits:
Le immagini qui pubblicate,
tratte per gentile concessione dal Sito www.orsicinesi.org, sono di proprietà di Animals Asia Foundation. The pictures published here  are AAF's property.


www.OrsoTibetano.it
Questo sito registrato con questo dominio alcuni anni fa, quando ero ancora all'oscuro di tutto, non può che essere dedicato a lui, "figlio di nessuno" dimenticato da (quasi) tutti, eroe e martire dei nostri tempi...

L'Orso Asiatico Nero, Asiatic Black Bear, (Ursus-Selenarctos thibetanus), detto anche Orso Tibetano... Orso dal Collare... ed anche molto romanticamente , Orso della Luna (Selenarctos)  in inglese Moon Bear.... per via della grande macchia  sul petto che ricorda appunto una mezza luna...
                                                              
Se mai un giorno  verrà  redatta una "Carta Internazionale dei Diritti degli Animali" non potrà che essere lui il simbolo di questa Carta, se non lo fosse sarebbe un'ulteriore offesa a questo disgraziato animale....

Condannato  al martirio, alle sevizie  ed alle  torture quotidiane per l'intero arco della sua vita, questo dolcissimo ed incredibilmente simpatico animale,  forte e coraggioso, più ha la "disgrazia di vivere" più viene torturato e più soffre le pene dell'inferno... in certi casi anche 15/20 anni  di torture quotidiane...

Questo sito oltre a voler essere il mio omaggio a questo sfortunato animale viene a colmare un vuoto nel grande mondo della rete... se digitando "orso dal collare" od "orso della luna" si trovavano notizie sulle famigerate  fattorie della bile, digitando "orso tibetano" fino a fine 2009 non si trovava niente ...  ed è anche per questo che fino a metà dicembre 2009 non sapevo niente, finchè casualmente non ho sentito uno spot pubblicitario di un' Associazione bolognese in una Tv privata...

Pur affrontando un tema molto forte e scabroso, il sito che non contiene immagini particolarmente cruente, è "tranquillamente" visionabile da chiunque. Scopo del sito aumentare l'attenzione ed aggiungersi alla scarsa informazione  su questa orribile crudeltà, introducendo al tema  chi capitasse in questo sito senza sapere  o sapendone  molto poca,  e "veicolando"  ai siti ufficiali coloro che vorranno saperne e capirne di pù e magari  decidere di fare  qualcosa in favore di questo sfortunato animale.

Invitandovi a proseguire nella visione del sito , un  Grazie di cuore per l'attenzione ed a tutti quelli che nel limite delle loro possibilità decideranno di fare qualcosa

Stefano Rambelli  (l'Orso Tibetano della rete)

Contact


stefano@orsotibetano.it


» Torna su » Chi è l'Orso Tibetano








  
 Inaugurato il 23/01/2010
Aggiornato il 02/ 02/ 2016